QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

  ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 3 GALATINA

                                                          

 

Sezioni

accesso famiglie registro
modulistica offerta formativa

   www.invalsi.it

L’Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione (INVALSI), è un ente di ricerca di diritto pubblico, posto sotto il controllo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e sono obbligatorie (ex D.L. 5/2012 poi convertito in L. 35/2012). L’obiettivo strategico della attività valutativa affidata all’INVALSI è quello di armonizzare e migliorare la qualità del sistema educativo e formativo italiano nel suo insieme, tenendo presente il contesto internazionale da una parte, e la prospettiva dell’apprendimento in tutto l’arco della vita dall’altra.

L’obiettivo dei test Invalsi è quello di realizzare, ogni anno, un quadro di riferimento di livello statistico per misurare il grado di apprendimento degli studenti italiani, attraverso delle valutazioni quanto più possibile oggettive che consentano sia un confronto con le altre scuole e le altre agenzie formative europee e comunitarie, sia una rilevazione dei punti deboli e delle carenze del sistema formativo italiano, sulle quali, poi, il Miur potrà intervenire attraverso specifici interventi.

Le Prove Invalsi, che si tengono da alcuni anni nelle scuole di ogni ordine e grado, sono speciali test standardizzati, ovvero uguali per tutti, somministrati agli studenti italiani con lo scopo di valutare il loro livello di apprendimento. 

Anno scolastico 2019/20

L’esperienza degli scorsi anni scolastici dimostra che le scuole hanno progressivamente acquisito la consapevolezza che la rilevazione esterna degli apprendimenti degli studenti può costituire uno strumento essenziale di conoscenza per la conduzione e il miglioramento del proprio lavoro. Al fine di rispondere a questa esigenza conoscitiva, l’INVALSI, dal mese di settembre, ha restituito alle Istituzioni scolastiche i risultati delle prove INVALSI 2019.

Inoltre, per ogni scuola sarà fornita una misura del cosiddetto “effetto scuola” (o valore aggiunto) che consente di osservare i risultati conseguiti dagli allievi nelle prove INVALSI 2019, confrontati con quelli ottenuti dagli stessi studenti nelle prove INVALSI precedenti e corretti per tener conto di fattori che non dipendono dall’azione didattica della scuola come il livello socio-economico delle famiglie e la preparazione pregressa degli alunni.

Per la scuola primaria

Lo svolgimento delle prove INVALSI 2020, che verranno somministrate con i tradizionali fascicoli cartacei, si articolerà secondo il seguente calendario:

  • mercoledì 6 maggio 2020: prova d’Inglese (V primaria);
  • giovedì 7 maggio 2020: prova di Italiano (II e V primaria) e prova di lettura (la prova di lettura della durata di 2 min. è svolta solo dalle classi campione della II primaria);
  • martedì 12 maggio 2020: prova di Matematica (II e V primaria).

 Per la scuola Secondaria di primo grado:  

  • III secondaria di primo grado (prova al computer - CBT)
    • Sessione ordinaria Classi Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): venerdì 3, lunedì 6, martedì 7, mercoledì 8 aprile 2020.
      La scuola sceglie tre giorni tra i quattro proposti (il sabato 4 aprile 2020 le Classi Campione non possono svolgere prove).
    • Sessione ordinaria Classi NON Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): da mercoledì 1 aprile 2020 a giovedì 30 aprile 2020
    • Sessione suppletiva Classi NON Campione, prove di Italiano, Matematica e Inglese (lettura e ascolto): da lunedì 11 maggio 2020 a venerdì 15 maggio 2020

 Le prove CBT costituiscono un forte elemento di innovazione e consentono di fornire alle scuole informazioni più ricche e articolate. Inoltre, esse permettono di eliminare il lavoro di immissione dei dati e di correzione delle domande a risposta aperta, fino a due anni fa affidati alla collaborazione dei docenti.

 In base a quanto previsto dal D. Lgs. 62/2017, le principali caratteristiche innovative delle prove INVALSI possono essere riassunte come segue:

1.V primaria: prova d’Inglese (art. 4, comma 4). La prova riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell’ascolto) riferita al livello A1 del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue) in coerenza con le Indicazioni nazionali;

2. III secondaria di primo grado: prove somministrate tramite computer (CBT – computer based testing)  di Italiano, Matematica e Inglese (art. 7, comma 1). Più in dettaglio gli aspetti principali delle prove INVALSI 2020 per la III secondaria di primo grado sono i seguenti:

a) Lo svolgimento delle prove avviene tra l’1 aprile 2020 e il 30 aprile 2020 in un arco temporale indicato da INVALSI entro il 17 gennaio 2020. Si tratta di un arco temporale variabile in ragione della dimensione della scuola e del numero di computer collegati alla rete internet in ciascuna istituzione scolastica. All’interno di questo arco temporale la scuola può organizzare la somministrazione a propria discrezione, a eccezione delle classi campione (comunicate dall’INVALSI entro il 16.12.2019) in cui le prove si svolgono secondo un calendario prefissato, precisamente il 3 aprile 2020, il 6 aprile 2020, il 7 aprile 2020 e l’8 aprile 2020 e alla presenza di un osservatore esterno;

b) le prove si svolgono interamente on line;

c) la prova d’Inglese riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell’ascolto) ed è sviluppata in coerenza con le Indicazioni nazionali (art. 7, c. 1) e si riferisce principalmente ai livelli A1 e A2 del QCER.

 

News in evidenza

In primo piano

PNSD

 

 

 

 

SCUOLA IN CHIARO

 

 

ISCRIZIONI ONLINE

 

 

 

Dove siamo

URP

Istituto Comprensivo Polo 3
Via Spoleto - 73013 Galatina (LE)
Tel: 0836 569602
Fax: 0836 522528
PEO: LEIC89300D@istruzione.it
PEC: LEIC89300D@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. LEIC89300D
Cod. Fisc. 80012200756
Fatt. Elett. UFITDT